UISP, IN ATTESA DELLO SCONTRO DIRETTO, A.S.D. STATTE TERZA INCOMODA

Serie A. In attesa della “madre delle partite”, sfida che sta monopolizzando la UISP da qualche anno a questa parte

Ovvero quella tra Cascarano Sport e British Group, l’A.S.D. Statte trae giovamento, conservando la seconda posizione in solitaria, proprio dai due segni “X” registrati sui campi delle due maggiori pretendenti alla vittoria finale del torneo e continuando la scalata alla tanto ambita Champions League UISP.
E’ la rete di Gianni Fiorino a regalare i tre punti ai suoi nonostante una coriacea Sedicinoni(1-0); Cascarano e British, invece, vengono bloccate sullo 0 a 0 rispettivamente dall’ A.S.D. De Santis e Piemme Grafica, conservando comunque lo status di miglior attacco (18 reti Cascarano) e miglior difesa (4 reti incassate British). Salta l’appuntamento con la quarta vittoria di fila per la D.R.N. Grandi Lavori che probabilmente sottovaluta l’impegno contro Time Out, rischiando addirittura di capitolare nei minuti finali(0-0): due punti persi per il sodalizio di mister Baio in ottica qualificazione alle coppe. Risorge la Speedy System che infligge un passivo pesante al Fragagnano in Rete grazie alle reti di Balzo, Andrisani, Pulito e Maggi (4-0), agganciando il quarto posto in classifica. Grande balzo in avanti del C.A. Casatta che dilaga a Castellaneta Marina contro un evanescente BalziBlu F.C.: nel 5-1 finale, da annotare la tripletta di Bruno Galvan e le reti di Avantaggiato e Mele. Esordio sfortunato, dunque, per il neo tecnico dei giovani rossoblù Prete che avrà molto da lavorare soprattutto sulla testa dei giocatori per cambiare il volto di una stagione partita malissimo. Dopo una partita al limite del rocambolesco, la Io Casa Statte in vantaggio di due reti ed in superiorità numerica dal primo tempo, si fa acciuffare nei minuti finali dalla doppietta del sempreverde Sansone(2-2); di Cotrufo e Masiello(eurogol) le firme dell’illusorio doppio vantaggio sulla Pasticceria Annabella. Infine, boccata d’ossigeno per il G.S. Iacovone di mister Melucci che si affida al duo Miccoli-Annovi per piegare di misura l’O.R. Infissi(2-1). Serie B-1. La Polisportiva San Francesco riesce a vincere largamente contro Forein allungando ancora in classifica(4-1): in gol per la capolista grottagliese, il capocannoniere Luciano Britannico con una tripletta e sigillo finale di Marangi. Si fermano tutte le dirette concorrenti a partire dall’Anaci Amm. Condominio che impatta 0-0 contro Real Manduria, il Real Lizzano che perde la striscia di imbattibilità proprio contro la sorpresa della serie cadetta, ovvero l’On. Fun. Turbato di mister Rana(0-2, reti di Pinca e De Gennaro) ed il Real Taranto 2 che cade a Monteiasi contro il team locale, esonerando a sorpresa mister Angelo Colonna, protagonista di una buona prima parte di stagione, che rimarrà comunque in società in qualità di D.G.. L’A.S.D. Monteiasi dal canto suo conquista i tre punti grazie alle reti di Fabbiano e Guarnieri(2-1), provando così a farsi sotto per rientrare in corsa per i primi tre posti in classifica che significano promozione. Serie B-2. Cambio in vetta in terza serie: la Com.Fer. Francavilla, seppur a fatica, ha la meglio del fanalino di coda Terrajonica grazie ai gol di D’Apolito e Urgesi(2-1) scalzando la sfortunata Tecno Emme Faggiano, bloccata sul 2 a 2 dal Circolo degli Amici: dopo essere passati in vantaggio con Tripaldi e Patrono, infatti, i faggianotti si fanno agguantare in zona Cesarini dalla doppietta di Leo. Pirotecnica vittoria della Sport in Team che in rimonta batte l’Ordine dei Medici per 5 a 2 con le reti di Palagiano(2), La Tartara, Marilli e Costantino.
Marco Strusi Addetto Stampa UISP Taranto

Lascia un commento