Musica Nuda vince il referendum

Il duo Magoni-Spinetti aprirà Ghironda Winter Festival 2013

Musica Nuda, il progetto della cantante Petra Magoni e del contrabbassista Ferruccio Spinetti, vince il referendum del Ghironda Winter Festival. I due musicisti sono stati i più votati sul web nell’ambito del concorso «Fai anche tu il direttore artistico», iniziativa con cui Idea Show e il sitoiltaccodibacco.it hanno chiamato il pubblico a scegliere tra una rosa di nomi i protagonisti della settima edizione, mettendo in palio dieci ingressi gratuiti.

Il termine ultimo per votare era lunedì 18 novembre e alla chiusura delle urne Musica Nuda è risultato il più suffragato dal popolo di Internet. Pertanto Petra Magoni e Ferruccio Spinetti saranno i protagonisti dell’anteprima del Ghironda Winter Festival, che si svolgerà nelle ultime due settimane di dicembre tra Valle d’Itria e Salento.

L’esito del referendum, che nei prossimi giorni fornirà agli organizzatori gli altri tasselli per definire il quadro completo della programmazione, conferma la popolarità di questo duo, già in passato protagonista del Ghironda Winter Festival con un concerto sold out, e che il pubblico richiede a gran voce di poter ascoltare ancora una volta.

Dentro la proposta di Musica Nuda c’è un po’ di jazz e un po’ di canzone d’autore, un po’ di rock e un po’ di punk. Ma anche un po’ di classica. Del resto, quando la musica è nuda non ci sono più barriere. E in un territorio senza confini come la Ghironda il progetto di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti (ex Avion Travel) respira l’atmosfera del proprio habitat naturale. Una distesa trasversale lungo la quale i due musicisti confrontano le proprie personalità, diverse ma complementari, per restituire vita nuova a ogni composizione, recuperando in chiave moderna l’antica prassi del canto con accompagnamento di basso continuo.

Magoni e Spinetti scarnificano la musica, riportandola all’essenziale, svestita di qualsiasi orpello. Insomma, mettono a nudo la musica attraverso un’alchimia di quelle che raramente accadono. E che ha fatto gridare al miracolo anche Al Jarreau.  La magia si ripete da dieci anni, con oltre mille concerti e sette cd, l’ultimo dei quali, «Banda Larga», ha solo apparentemente segnato una digressione. Perché se Musica Nuda ha aperto le porte per fare entrare un’orchestra, al centro rimangono la voce di Petra e il contrabbasso di Ferruccio. E la loro straordinaria intesa. Un inno alla semplicità contro il quotidiano bombardamento da effetti speciali.

Info www.laghironda.it +39.080.430.11.50

 

Ufficio Stampa

Francesco Mazzotta

328.62.96.956

media@laghironda.it

 

Lascia un commento