AGLI AMICI E LETTORI DEL NOSTRO GIORNALE, LEGGETE UN ATTIMINO QUI …

Fatti e fatterelli, curiosi, veri e anche non

Il successo riportato dagli articoli “buffi” del nostro giornale, su fatti accaduti o meno, e scritti per buona parte in dialetto ci induce a chiedervi la cortesia di spolverare la vostra memoria e, se possibile, di uscire fuori fatti e racconti magari di un altra epoca che possono scuscitare la lettura curiosa dei nostri lettori. Quindi qualunque cosa può essere motivo di pubblicazione e se magari ci sono savesi “particolari” che con le loro azioni sono usciti fuori dalle risme ufficiali ancora meglio.

Di questi racconti che ci invierete faremo un libricino  e lo daremo a tutti coloro che ce ne farannoi richeista.

Allora dai, un piccolo sforzo ed è fatta!

Giovanni Caforio

Lascia un commento