PIAZZA RISORGIMENTO: OH PIAZZA ESAUIREMENTO OPPURE … RINCOGLIONIMENTO?

Ma quando deve restituire ai savesi, l’amministrazione IAIA, la Villa Vecchia?

Siamo già ad un anno e tre mesi, dalla chiusura al pubblico,  e i lavori procedono … onza onza. Le responsabilità, della mancata consegna della fine dei lavori, è tutta dii questa squadra amministrativa. E’ la realtà questa e la realtà non la dice solo questo giornale. La dicono i tempi allungati all’inversomile. 

Per fare alcuni vialetti, potare o rimuovere vecchi alberi (ormai morti), impiantare un nuovo impianto elettrico, demolire una vecchia vasca (peccato, quella che stava prima era più bella, ndr) certamente non ci sarebbero voluti ben 15 mesi! E ancora si procede con il cantiere.

Cantiere operativo un giorno sì e quattro no! Si dice che per  la festa dei Santi Medici Cosma e Damiano potrebbe essere pronta. S’intende quella della prima settimana di ottobre 2013. Speriamo senza sbagliare l’anno! A furia di ripetere le stesse cose noi non ci siamo annoiati.

Noi non dobbiamo, come giornale, dare conto ai savesi su ciò che indaghiamo ma loro sì. Loro, con il loro operato amministrativo sì. L’amministrazione IAIA di certo. Sindaco giovane in primis.

E la figuraccia che questa coalizione governativa locale sta facendo è tutta nel gioco di squadra che manca, oltre alla evidente impreparazione.  

Continuate pure, state tranquilli.

Un anno ve lo siete già giocato ne restano altri 4, se restano poi.

Giovanni Caforio

Lascia un commento