TARANTO, CONCORSO IRREGOLARE: SOTTO ACCUSA 6 PERSONE

Il sostituto procuratore della Repubblica, dottor Remo Epifani ha infatti chiesto il processo per le persone coinvolte nel concorso da segretario generale nella Camera di Commercio jonica, con nomina poi annullata

Il sostituto procuratore della Repubblica, dottor Remo Epifani ha infatti chiesto il processo le persone coinvolte nel concorso da segretario generale nella Camera di Commercio jonica, con nomina poi annullata in autotutela. Sono 6 le persone che a vario titolo sono chiamate in causa nelle procedure concorsuali che sarebbero state caratterizzate da presunte irregolarità. Le loro posizioni passeranno al vaglio del gup dottoressa Valeria Ingenito a partire dagli inizi di novembre.

Il 7 novembre, infatti, il giudice dell’udienza preliminare comincerà ad occuparsi del voluminoso fascicolo dell’inchiesta che aveva fatto registrare anche la chiamata in correità del presidente della Camera di Commercio di Taranto.

L’indagine, come è noto, ha fatto registrare numerosi passaggi, non ultimo quello del ricorso al Tar da parte del candidato risultato vincitore, che non ha mai rivestito l’incarico.

L’ipotesi di reato formulata dal pubblico ministero è quella di tentativo di abuso d’ufficio.

Terry Bellino

FONTE

passionerossoblu.com

Lascia un commento