Ospedale San Cataldo: intervento dell’on. Pelillo (PD)

L’on. Michele Pelillo (PD) interviene sulla costruzione del nuovo ospedale San Cataldo a Taranto dopo i lavori della commissione regionale: “I fondi ci sono, c’è la piena copertura finanziaria”

“Esprimo soddisfazione per l’esito della verifica fatta nella V commissione della Regione Puglia, guidata dal presidente Donato Pentassuglia, sulla costruzione del nuovo ospedale a Taranto: è stato confermato che tutto procede per il meglio. Il lavoro di tanti anni, da assessore regionale al bilancio – in cui sono state individuate e salvaguardate le risorse finanziarie per la realizzazione dell’importante struttura sanitaria -, vede oggi i suoi frutti nella prosecuzione del progetto dell’ospedale San Cataldo.

Voglio rassicurare sulla piena copertura finanziaria per la realizzazione dell’opera. Gli investimenti in conto capitale, per il settore sanità, sono esclusi dal patto di stabilità anche se provengono dai fondi FAS. Il problema dei vincoli del patto di stabilità, dunque, non sussiste e la copertura delle risorse è completa.

Auguro buon lavoro alla Regione, alla ASL e al Comune di Taranto, con l’auspicio che l’iter del progetto proceda in maniera spedita, tutti gli adempimenti siano svolti velocemente e l’accordo di programma sia sottoscritto entro la fine di settembre, affinché la ASL possa successivamente procedere alla fase del bando per l’appalto del progetto. Infine, è opportuna una precisazione sull’entità del finanziamento nel bilancio della Regione Puglia: per l’ospedale ci sono 208milioni 800mila euro.

Lo dico non per eccesso di pignoleria ma per sottolineare che, dato lo sforzo straordinario per reperire questo cospicuo finanziamento, vorrei che tutte le risorse – fino all’ultimo euro – siano spese per questa grande opera pubblica a Taranto”.

Lascia un commento