SAVA. A PROPOSITO DELLE NUOVE ASSUNZIONI DELLA IGECO s.p.a. NEL NOSTRO COMUNE E I COMMENTI SU FACEBOOK SUL CASO DEL DISOCCUPATO SAVESE CHE SI E’ LEGATO AL PORTONE DEL NOSTRO MUNICIPIO

Alcune chiarificazioni del nostro giornale sul ruolo avuto da Antonella Casafina, nostra lettrice e amica di facebook, nei link commentati di Viv@voce

Spesso quando si dialoga c’è sempre qualcuno che travisa, a volte c’è una cattiveria senza fine nel manipolare i commenti dei nostri amici  e lettori del nostro giornale. E’ il caso della nostra Antonella Casafina, pur pittoresca ma simpaticissima, a cui alcuni vogliono attribuire frasi offensive, della stessa, verso l’azienda in cui lavora.

Sono un sacco di fandonie, di bugie scriteriate mirate solo a distruggere chi vede le cose in un modo diverso e che fa molta attenzione a denigrare l’azienda presso cui lavora. La nostra Antonella ha mostrato subito una cosa, in questa tristissima vicenda: la solidarietà umana verso il giovane disoccupato savese che si è legato al portone del nostro Municipio. Tutto qui. E’ totalmente falso che qualcuno, pur di screditarla, voglia mettergli in bocca parole offensive verso l’azienda, di cui lei è  dipendente, che lei non ha mai detto.

Giovanni Caforiodirettore di Viv@voce

 

 

Lascia un commento