PER STARE BENE FAI LA DIETA CON I CIBI “DETOX” TUTTI RIGOROSAMENTE REPERIBILI DALL’ORTOLANO

Kimberly Snyder famosa nutrizionista che lavora per le star di Hollywood consiglia cibi detossinanti come carciofi, carote e piselli e sconsiglia le proteine animali

Che le verdure siano il miglior rimedio per mantenersi sani, giovani e in forma con una qualità di vita superiore non è una novità, ma eccone un’ulteriore conferma. É questa la tesi sostenuta dalla nutrizionista e esperta di bellezza Kimberly Snyder che con il suo libro, “The beaty detox” è in cima ai best sellers nelle classifiche segnalati dal New York Times. Secondo la studiosa, non è solo una dieta, bensì uno stile di vita in senso stretto, perchè il libro ruota attorno a una top 50 alla quale appartengono i cibi detossinanti tutti rigorosamente reperibili dall’ortolano. Per la ricercatrice il maggior consumo di energia dell’organismo avverrebbe proprio durante la digestione e questi cibi secondo l’autrice essendo facilmente digeribili evitano una digestione stressante e faticosa, mentre allo stesso tempo aiutano l’organismo a smaltire le tossine. Per non perdere forze e mantenere un aspetto al top, quindi, sarebbe necessario scegliere di mangiare proprio quegli alimenti detossinanti che la rendono più agevole. Tra questi ci sarebbero soprattutto alcune le verdure, come i carciofi, le carote, i piselli, la lattuga, i funghi e i cavolfiori, da consumare preferibilmente crudi e freschi. Al top della lista dei cibi detox anche l’avocado, le patate dolci e le banane. Da ridurre, invece, le proteine animali.
Per Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti” con l’avvicinarsi dell’estate sono sicuramente consigli utili per dimagrire, mentre sono da condannare aspramente, a dire degli esperti, le diete “mono-alimento” che puntualmente tornano di moda, poiché incapaci di apportare benefici reali e a lungo termine.

Lascia un commento