S.P. 129 TORRICELLA-SAVA: DATE ALLE FIAMME LE CABINE ELETTRICHE DELLA POSTAZIONE FISSA AUTOVELOX

Un deprecabile gesto di vandalismo è stato compiuto ieri sera ad opera di ignoti che hanno dato alle fiamme le cabine elettriche della postazione fissa “autovelox”

L’incendio delle due cabine si era esteso alla vicina macchia mediterranea tanto che è stato necessario richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco di Manduria giunti immediatamente sul posto. La postazione in questione, fatta installare dall’Amministrazione Provinciale di Taranto, nell’agosto del 2011 a causa della sua collocazione in curva e della mancanza di segnaletica indicante il limite di velocità era stata oggetto di una “Petizione Popolare” (promossa dal sottoscritto) sottoscritta da oltre 400 cittadini automobilisti.

A tal proposito fu interessato anche il Ministero dei trasporti e delle Infrastrutture che con proprie note esplicative ebbe a chiarire quali fossero le condizioni indispensabili ai fini di un corretto posizionamento del rilevatore di velocità. Nel tempo scaturì una divergenza di vedute tra me e il Dirigente della Polizia provinciale Avv. SEMERARO il quale asseriva la che la postazione autovelox si era resa necessaria in quel tratto di strada ai fini della tutela della pubblica e privata incolumità.
Ieri sera purtroppo qualcuno ha compiuto il deprecabile gesto.

Mimmo CARRIERI

One Response to S.P. 129 TORRICELLA-SAVA: DATE ALLE FIAMME LE CABINE ELETTRICHE DELLA POSTAZIONE FISSA AUTOVELOX

  1. paolo ha detto:

    nn accetto certi gesti questo sia chiaro perche’ contro ogni ragionevole senso di civilta’…ma rendetevi conto che nn se ne puo’ piu’ ogni cosa e’ giusta per stato, regione, provincia pe rfare cassa…nn basta cosa gia state facendo ai cittadini?????

Lascia un commento