COMUNICATO STAMPA. TARANTO, CIRCOLO SEL “SANDRO PERTINI”. SOSTEGNO AI LAVORATORI TELEPERFORMACE

Il Comitato Direttivo del Circolo SEL “Pertini” di Taranto, in relazione alla dichiarazione di 621 esuberi da parte di Teleperformance, esprime profonda e sincera solidarietà a tutti i lavoratori della multinazionale francese. Siamo, ancora una volta, di fronte ad un grave momento di crisi che rischia di compromettere ulteriormente il già martoriato tessuto produttivo e lavorativo della nostra città.

E tanto avviene per responsabilità di Teleperformance, che ha più volte tentato di sbarazzarsi di un nutrito numero di lavoratori, ma che è stata inchiodata alle sue responsabilità dall’azione sindacale e dagli interventi della politica regionale e locale. Per circa trenta mesi l’azienda ha fatto ricorso a contratti di solidarietà e alla cassa integrazione per una parte del personale e, alla fine di settembre, ha proposto la riduzione dell’orario di lavoro da 6 a 4 ore giornaliere, ne è scaturita la reazione sindacale che si è ulteriormente inasprita alla notizia dei 621 esuberi.

La crisi può essere superata solo con un adeguato piano industriale che delinei le strategie giuste per l’acquisizione di nuove commesse. In questo contesto può risultare decisiva l’iniziativa del Sindaco, volta a chiedere un intervento della Regione volto al ritiro della procedura di mobilità da parte di Teleperformance.

Così come rivendicare con forza un intervento urgente del Governo Monti al fine di riattivare il tavolo delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo nazionale, fermo al 31 dicembre del 2011, fatto che consentirebbe l’inserimento delle clausole sociali ma, soprattutto e in considerazione dalla sua proclamata volontà di “adottare Taranto”, di spingerlo a farsi garante dei lavoratori.

Circolo “Sandro PERTINI”
Via Umbria, 222 – 74121 Taranto,
Tel.: 099 4004182, e-mail: sel.pertini.ta@gmail.com

Lascia un commento