“LA NOTTE DEL RITUALE” DEI KARMA IN AUGE

Si avvicina la data del debutto discografico dei Karma in auge, rock band di Fragagnano (TA), attiva dal 2006. Il 29 ottobre infatti uscirà Rituali ad uso e consumo (seguito dell’Ep ‘Memorie disperse’ del 2010), registrato presso il Sudestudio da Stefano Manca nel maggio/giugno scorso

L’album, che sarà prodotto dall’etichetta abruzzese Fonoarte/Danze Moderne e promosso col sostegno di Puglia Sounds (ente convenzionata con la Regione), conterrà nove brani inediti che mettono insieme indie rock, post-punk e canzone d’autore.

«La scelta del titolo – ci spiega la band – è strettamente legata alla contemporaneità delle dinamiche sociali. Le nostre vite sono caratterizzate da piccoli rituali quotidiani, i quali per la maggior parte dei casi sono legati ad un’unica grande idea evolutiva, quella del consumismo. I meccanismi abitudinari su cui si fonda la società contemporanea crea delle prigioni quotidiane, all’interno delle quali però si genera un forte desiderio di evasione: volevamo partire proprio da questa reazione per comunicare qualcosa di forte, raccontando anche ciò che ci riguarda più da vicino».

Il riferimento è al primo brano estratto  “La notte del rituale” per il quale è stato girato un videoclip, diretto da Orazio Guarino (giovane regista savese) e realizzato da Naffintusi Cinema and AudioVisual Art. Il brano è la descrizione dell’Italia attuale, non in grado di offrire certezze o di creare prospettive future. «La precarietà di questo momento in realtà esiste al Sud da tanti anni ormai. La crisi attuale ha di fatto esteso questo senso di instabilità al Paese intero. Se prima si pensava di spostarsi verso le città del Nord, ora purtroppo, e sempre più spesso, si pensa di emigrare verso le città del Nord Europa. E questo è un pensiero che riguarda tanto un pugliese quanto un milanese. Il mondo ideale sembra essere sempre più a nord rispetto al nostro».

La scelta dunque di girare il video in alcuni luoghi caratteristici della Puglia (le semidesertiche campagne dei periodi estivi) è la metafora di un periodo arido di opportunità e ostile, a causa del quale ci si ritrova a vagare disorientati, come accade all’attrice-protagonista del video (la savese Stefania Chianura).

Subito dopo l’uscita dell’album i Karma in auge saranno impegnati in un tour di promozione, le cui date saranno pubblicate sui canali ufficiali della band.

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=22SQZuegJfk

 

 

Lascia un commento