Monthly Archives: luglio 2012

COMUNICATO STAMPA SEL. SOLIDARIETA’ A CARRIERI

Il Circolo “Cosimo Mancini” di Sinistra Ecologia e Libertà esprime solidarietà e vicinanza al responsabile provinciale del C.P.A. Settore Ecologia e Ambiente Mimmo Carrieri e a tutta la sua famiglia dopo l’inquietante atto intimidatorio subito questa notte.

Crediamo che l’intera comunità savese debba stringersi intorno a Carrieri e vigilare affinchè le logiche della violenza, della minaccia e dell’intimidazione vengano sconfitte.

ILVA. I SOSPETTI DELLA PROCURA: “PER UNA PERIZIA FALSA 10 MILA EURO A UN PROFESSORE”

Tra le pagine dell’ordinanza del gip Patrizia Todisco c’è anche il sospetto di inquinamento di prove. Si fa riferimento a un incontro considerato sospetto tra un dirigente dell’Ilva e un professore incaricato dalla Procura di redigere una consulenza sull’inquinamento.

IL SINDACO IAIA E L’INTERA AMMINISTRAZIONE, ESPRIMONO PIENA SOLIDARIETA’ A MIMMO CARRIERI

Esprimo la mia vicinanza, quella dell’amministrazione comunale  e di tutta la comunità savese nei confronti dell’amico Mimmo Carrieri e della sua famiglia, i quali sono stati vittima di un vile atto di violenza consumatosi nella notte di sabato.

La gravità di tale gesto è evidente, anche in considerazione dell’orario, dopo mezzanotte, e del luogo, pieno centro, in cui l’incendio ha avuto luogo. Esso dimostra come, in circolazione, purtroppo,  vi siano soggetti che non hanno alcun rispetto delle persone, delle famiglie e della loro sicurezza e che mal digeriscono la meritoria attività che Carrieri svolge in difesa dell’ambiente e della legalità.  Noi crediamo che questi siano valori che vadano difesi a spada tratta e con coraggio, così come fa da anni il presidente provinciale del C.P.A. .

Sono convinto e fiducioso, tuttavia,  che le forze dell’Ordine, così come hanno fatto in passato, sapranno intervenire con tempestività e con fermezza , al fine di fare piena luce sull’episodio e garantire alla giustizia gli autori di tale vile azione.

Dario IAIA, Sindaco di Sava (Ta)

POLVERI ALLE STELLE – Il degrado ambientale a Taranto, di Vittorio Vespucci e Monica Nitti

MIMMO CARRIERI: “COS’ALTRO MI DEVO ASPETTARE? L’ELIMINAZIONE FISICA?”

Buste anonime con prioiettili, le citofonate con minacce, il sabotaggio con lo smontaggio dei bracci oscillanti dell’ auto ed ora l’incendio della stessa auto. Cos’altro mi devo aspettare? Forse l’eliminazione fisica? Questa notte alle ore 01,00 in Via Garibaldi sotto la mia abitazione é stato dato fuoco alla mia autovettura FIAT Multipla, andata completamente distrutta. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Sava al Comando del M.llo Luigi De Simone, i Vigili del Fuoco di Manduria e i Vigili Notturni.

Mimmo Carrieri, presidente prov. del C.P.A. settore Ecologia e Ambiente, giornalista di Viv@voce

ILVA. LE DONNE DI TARANTO: “SE NON MORIAMO DI MALATTIA, MORIREMO DI FAME”

ATTACCO MAFIOSO A CHI HA IL CORAGGIO DI MOSTRARE IL VOLTO PER LA LEGALITA’ NEL NOSTRO PAESE

Sava. 29 luglio 2012, ore 1.00: incendiata, e distrutta, l’auto di Mimmo Carrieri, presidente provinciale del C.P.A. settore Ecologia e Ambiente e giornalista di Viv@voce

Che ci fosse nell’aria un qualcosa lo immaginavamo, si aveva sentore da sguardi minacciosi o mezze parole che non ci voleva molto a svilupparle. Ma di questo è cosa di ordinaria amministrazione per noi, tanto sappiamo benissimo che la nomea di “rompicoglioni” ce l’hanno appiccicata addosso.

31 LUGLIO 2012. PIAZZA SPAGNOLO PALMA, ORE 21.00. ARCI CALYPSO E PELAGONIA IONICA: SERATA DI BENEFICENZA A FAVORE DEI TERREMOTATI DELL’EMILIA ROMAGNA

Il circolo Arci Calypso e l’associazione culturale e musicale Pelagonia Ionica , con il Patrocinio del Comune di SAVA, hanno il piacere di invitarvi il 31 LUGLIO ore 21 PIAZZA SPAGNOLO PALMA, alla serata di beneficenza a favore dei TERREMOTATI DELL’EMILIA ROMAGNA

Gli organizzatori hanno sentito il dovere di mostrare solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma del 29 maggio scorso, in un momento in cui i riflettori su quella tragedia si sono spenti.

OGGI LA SECONDA GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL’EPATITE VIRALE

Un milione di morti l’anno. I fattori eterogenei come le tossicodipendenze, i rapporti occasionali non protetti, l’utilizzo di materiali non sterilizzati sia in ambiente sanitario, sia durante l’esecuzione di piercing e tatuaggi, rimangono fattori determinanti nell’insorgenza di nuovi casi tra la popolazione.

Oggi, 28 luglio, si celebra la seconda giornata mondiale di sensibilizzazione promossa dalla World Hepatitis Alliance con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sulla diffusione della malattia. Questo è fondamentalmente il messaggio lanciato dall’OMS, che ha stimato che 2 milardi di persone, che equivalgono a circa un terzo della popolazione mondiale, siano venute in contatto con uno degli agenti patogeni responsabili dell’infezione. L’epatite è una malattia infettiva di origine virale che colpisce il fegato.

FERIE E PARTENZE. I GIORNI CALDI, DA EVITARE, DEGLI ESODI

Ferie estive e partenze. I giorni caldi (da evitare) degli esodi. Alcuni suggerimenti per cercare di non trovarsi imbottigliati nel traffico

Inoltre revocato lo sciopero dei benzinai proclamato per i giorni 4 e 5 agosto. I grandi esodi estivi sono ormai alle porte, e se è previsto, come già anticipato nella giornata di ieri, un decremento delle vetture circolanti sulle autostrade, causa la crisi, molti italiani non rinunceranno alle vacanze e si sposteranno utilizzando massicciamente i tratti senza pedaggio delle autostrade, le strade statali e quelle provinciali per recarsi verso le proprie mete e godersi una breve vacanza.

SAVA COMPLETERA’ LA FOGNA BIANCA. SBLOCCATO OLTRE UN MILIONE E MEZZO DI EURO

Il Consiglio di Stato, al quale era ricorsa una ditta non vincitrice contro la prima in graduatoria, ha dato ragione al Comune di Sava che ora, potrà utilizzare oltre un milione e mezzo di euro per il completamento dell’importante opera

L’incarico, affidato all’avvocato Francesco Caricato, confermato dal neo Sindaco Dario Iaia, all’indomani del proprio insediamento, si è rivelato dunque tempestivo, oltre che propizio perché il difensore è riuscito a dimostrare che l’Igeco Costruzioni, fosse giustamente quella vincitrice del bando di gara, risalente al 2009.

L’AMAREZZA DEL VECCHIO RIVA: “NON SONO UN ASSASSINO DI BAMBINI”

Il proprietario dello stabilimento Ilva assicura: «La nostra famiglia non lascerà la Puglia»

TARANTO – Sulle prime la reazione è stata quella irruenta di sempre: «Adesso basta con quest’atteggiamento contro di me, io non ne posso più. Chiudo tutto e me ne vado». Dall’alto dei suoi 86 anni Emilio Riva non sa che farsene della diplomazia. Chi lo conosce bene giura che «lui è così, reagisce in modo duro ma alla fine è sempre disponibile a ragionare con calma».

SOSTEGNO AL GIUDICE PATRIZIA TODISCO E AI MAGISTRATI

Da Fabio Matacchiera (Fondo Antidiossina Taranto Onlus), riceviamo e volentieri pubblichiamo

Gravissima la presa di posizione dei nostri politici. Sbagliano a schierarsi “tout court” a favore di un agglomerato industriale imponente situato dentro una citta e a non tener conto che ogni mese che passa, almeno 3 persone, tra adulti e bambini, lasciano questa terra a causa dei veleni sprigionati da quegli impianti. I nostri politici dimenticano che: a Taranto, i periti del tribunale, illustri luminari della scienza medica, nominati dal gip di Taranto, Patrizia Todisco, hanno stilato una corposa ed autorevole relazione epidemiologica, in cui si prova che, tra il 2004 e il 2010, vi sarebbero stati mediamente 83 morti all’anno attribuibili ai superamenti di polveri sottili nell’aria e alle emissioni in atmosfera di sostanze cancerogene provenienti dalla vicina industria.

ERCHIE (BR). OGGI ALLE 23.30, EUGENIO FINARDI IN CONCERTO. INGRESSO GRATUITO

Sabato 28 Luglio 2012, dopo il successo ottenuto nelle scorse edizioni, la locale Associazione Turistica Pro Loco, in collaborazione con il Comune di Erchie, presenta la quinta edizione de “La Notte Ercolana”.
Per l’occasione: EUGENIO FINARDI IN CONCERTO !!!

Figlio di una cantante lirica statunitense e di Elso Finardi, bergamasco, di professione tecnico del suono, ha doppio passaporto italiano/americano. Dopo l’incisione di un disco di canzoni per bambini all’età di nove anni (“Palloncino rosso fuoco”), inizia la carriera negli anni settanta come musicista rock, in gruppi quali Tiger, Il Pacco e L’Enorme Maria dove ha modo di conoscere il giovane chitarrista italo-brasiliano Alberto Camerini.

AUGURI AL NUOVO SEGRETARIO GENERALE. E CHE SI METTA MANO, UNA VOLTA PER TUTTE, ALLA RIORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI COMUNALI SAVESI

Ogni nuovo Sindaco che si insedia in un Palazzo comunale ha il diritto di scegliersi il segretario generale, il quale è la figura tecnica che ogni Ente deve avere in virtù dello smaltimento della mole di lavoro che si accatasta negli uffici pubblici.

Quindi, la sua collocazione è vitale nella vita pubblica del nostro paese. Il segretario generale è colui, nel caso nostro è colei, che deve avere il polso fermo nelle decisioni che devono essere prese nel momento cui le risorse umane impiegate nel nostro Comune devono dare i giusti frutti, o meglio la migliore operatività. Quindi credo che il compito non deve essere difficilissimo nel momento in cui, con la direzione politica, l’apparato comunale deve decollare una volta per tutte.

SABATO 11 AGOSTO 2012. TERZO RADUNO DI MOTOARATURA

Caro Direttore, la presenza di Viv@voce anche quest’anno sarà senza dubbio graditissima.

Ho riscontrato che il tipo di evento piace alla gente, sia del luogo, sia del Salento, e ancor di più ad una parte dei turisti che vengono nelle nostre zone.

FEBBRE DEL NILO OCCIDENTALE: NUOVO CASO UMANO IN ITALIA

Si tratta del primo focolaio di febbre del Nilo occidentale riscontrato quest’anno

Il centro europeo per la prevenzione delle malattie e controllo (ECDC) ha segnalato ulteriori casi umani di febbre del Nilo occidentale nella UE. I laboratori hanno confermato che in un certo numero di paesi europei sono stati evidenziati casi di infezione da WNV.

IL MONDO DI ANTONIO SPADA / 10

Si stera meju quannu si stera peggio?

Quannu ti dummannaunu ce faci fijata
no eti comu na fiata.
Ci eti femmina na fiata ti dummannaunu
ci sapi ripizzari, ci sapi sccumari la pignata,
ci faci durari la milli liri senza cu scangia la deci,
ci eti di chiesa, ci cammina tretta,
ci eti mestra ti tularu,
ci sapi ricamari, ci si cosi pi edda stessa,
ci sapi fari la salsa e la mustarda di uva crossa
pi li scarceddi,
ci teni forza pi lu cofunu e cu šcana.

TARANTO MUORE DI FAME O DI TUMORE

Sig. Direttore,

Vorrei dare un mio contributo alla discussione sul blocco degli impianti dell’ILVA di Taranto. Non che la mia opinione conti tanto, ma almeno per il fatto che per questa, come per altre problematiche, ho dato il mio apporto inascoltato per la soluzione dei problemi. Questo in virtù della mia esperienza e preparazione.

Una domanda sorge spontanea. Perché l’ordinanza di sequestro degli impianti dell’ILVA solo ora dopo 40 anni di inquinamento e perché si agisce contro i lavoratori?

L’ ILVA: UNA STORIA CHE DEVE INSEGNARE / 3

3.  Salute o lavoro?

Che l’industria siderurgica con le sue alte emissioni di diossina  inquinasse l’ambiente lo si è capito tardi ma la situazione a Taranto è degenerata oltremodo di anno in anno. Si stima che il solo stabilimento pugliese emetta circa il 92% della diossina dell’Italia intera.