I COMMENTI, IL SITO DI VIV@VOCE E FACEBOOK. FATE ATTENZIONE, PER FAVORE, A COME COMMENTATE

Che internet sia una libera espressione di tutti vale fino ad un certo punto: quando dal commentare un fatto qualsiasi, esprimendo il proprio parere, ci avviamo al civile confronto. E fin qui, pare, tutto bene. Ma quando si sconfina, o meglio si esce fuori, da quello che può essere una garbata conversazione allora subentra automaticamente il Codice Penale nel momento in cui una persona si sente offesa. O meglio il reato di diffamazione. Questo reato lo compie chi offende una persona, denigrandola con accuse (giuste o non giuste, non importa al momento) lanciate sul lato personale e offendendola oltre il lecito.

Certo, uno può dire: qual è il lecito? Credo che il lecito sia questo: non sconfinare oltre il tema pubblico che può portare la lettura di un articolo oppure il commento su di un fatto avvenuto. Questa credo che si chiama compostezza e, credo anche, che in questa compostezza tutti i nostri lettori e amici di facebook si devono identificare. Sapete meglio di me che alcuni commenti pesanti sono stati radiati dalla nostra bacheca, e di seguito bloccato l’autore. Però non posso stare con il mouse in mano 24 ore su 24 ore per vigilare sui commenti che fate. E ci mancherebbe! Però confido molto nella vostra intelligenza a capire questo. Vi spiego anche perchè: sul nostro sito sono stati fatti degli attacchi inverosimili, sempre sul lato personale, i quali non c’entravano nulla con il tema della discussione e quindi sono volate parole pesantissime da parte di qualcuno contro qualcuno.

Ecco alla luce di queste affermazioni, oltre alle varie denunce che liberamente possono fare le persone che si sentono offese, e diffamate, se queste ultime vogliono possono denunciare anche me, in quanto ho favorito tramite il mio sito o la mia bacheca di facebook la pubblicazione di queste offese.  E quindi si ventila per me il reato di “favoreggiamento”. Pensateci bene a questo. Siamo grandi in tutto, non possiamo diventare stupidi tutto d’un colpo!

Giovanni Caforio, direttore di Viv@voce

4 Responses to I COMMENTI, IL SITO DI VIV@VOCE E FACEBOOK. FATE ATTENZIONE, PER FAVORE, A COME COMMENTATE

  1. escort girls Paris ha detto:

    Sito web eccellente. Un sacco di informazioni utili qui. Lo sto inviando ad alcuni amici ans anche la condivisione in delizioso. E, naturalmente, grazie per il vostro sforzo ! saluti !

  2. Sava Corrotta ha detto:

    Bellissime le tue parole direttore, ma dal tuo profilo facebook hai radiato tutti tranne i tuoi amici, anche quando hanno fatto minacce di usare la violenza nei confronti di qualcuno, in quei casi hai fatto finta di non vedere ed eliminare solo una persona, quando invece se fossi stato coerente con le tue parole avresti dovuto eliminarne almeno 2! Questo è un dato di fatto e anche se ha fatto eliminare i commenti violenti al tuo amico questo non vuol dire che non ci siano! Questa è coerenza? Non mi sembra proprio!
    Un’ultima cosa, vedi i commenti sopra? Quelli che tu hai ringraziato? Riportano ha siti di escort con immagini non troppo velate, come fai a non accorgertene? Di ha chi amministra questo sito di fare attenzione, non ne fate una bellissima figura! Buon natale

  3. excort ha detto:

    Si dovrà considerare aspetto all’interno di una sfida importante per uno da tutti i siti blog più vantaggioso per tutta la rete. Io in realtà può suggerire che il sito web!

Lascia un commento